31 - Amazzone dalla Fronte Gialla - Oasi degli Animali

Vai ai contenuti

Menu principale:

31 - Amazzone dalla Fronte Gialla

Livello 1 uccelli
 


 
AMAZZONE FRONTE GIALLA

        




 
 
 
DESCRIZIONE: La taglia varia dai 35 ai 38 centimetri, a seconda della sottospecie, con un peso di circa 360 gr. ed un’apertura alare di 25-30 cm. La colorazione base è verde, tendente a schiarirsi ed ingiallirsi nelle parti inferiori del corpo. Come recitano i nomi comune e scientifico, la fronte di quest'amazzone è giallo intenso, con un tipico disegno a triangolo, largo a partire dall’attaccatura del becco per poi assottigliarsi salendo verso la sommità del capo. Guance, nuca e dorso sono di un bel verde brillante, così come il petto, il dorso e le ali. Il bordo esterno delle remiganti è nerastro. Le spalle sono bordate rosso intenso, il sottoala è rosso. Il becco è arancione molto pallido, quasi color osso con l'estremità che si scurisce; l'anello perioftalmico è bianco, l'iride arancione chiaro nel maschio e rosso arancione nella femmina, le zampe sono grigie. Nei giovani l'iride è bruna, la colorazione aranciata interviene nel secondo anno di vita. È un animale diurno. L’aspettativa di vita è di circa 50-60 anni.
Questa amazzone è suddivisa in quattro sottospecie:

A.o. ochrocephala, la specie di riferimento, diffusa nella Guyana, nel Brasile orientale ed in Venezuela;
A.o. nattereri, delle zone occidentali dell'Amazzonia (Ecuador, Bolivia, Perù settentrionale, con il piumaggio giallo sulla maschera facciale più esteso e sfumature blu sulle guance;
A.o. xantholaema, del delta del Rio delle Amazzoni, con il giallo della maschera facciale che pervade anche parte delle guance ed una taglia generale più dimensionata;
A.o. panamensis, di Panama e della Colombia settentrionale, di taglia più piccola e dal piumaggio giallo più sfumato.


DISTRIBUZIONE:  L'amazzone a fronte gialla si ritrova in un areale molto vasto, comprendente l'intera Amazzonia, parte dell'America centrale (Panama e Honduras) e il bacino dell'Orinoco. Vive prevalentemente nelle foreste decidue umide, nelle foreste a galleria, ma anche nelle zone paludose, nelle savane alberate e nelle foreste costiere di mangrovie, senza generalmente superare gli 800 metri di quota.

ALIMENTAZIONE:  L'alimentazione di questo pappagallo, prevalentemente arboricolo, è composta per lo più da frutta, noci, semi e bacche. Usa frequentemente le zampe per manipolare il cibo ed estrarre gherigli di noci con il becco e la lingua. Le coltivazioni di mais ed i frutteti sono spesso presi di mira e saccheggiati da stormi di amazzoni. Nello specifico gli studi naturalistici dedicati a questo pappagallo hanno osservato come la sua dieta vari a seconda dell'habitat.

RIPRODUZIONE: Le coppie si isolano al momento della riproduzione (da dicembre a maggio) e nidificano nelle cavità degli alberi. La femmina depone tre o quattro uova che vengono covate per un mese circa. I pulcini escono dal nido dopo circa nove settimane e lo svezzamento da parte dei genitori dura per altri due mesi circa. La maturità sessuale è raggiunta verso i tre anni.

CURIOSITA’:  L’Amazzone fronte gialla è un pappagallo che si adatta facilmente ed è capace di ripetere parole e suoni.

CONSERVAZIONE: Non è a rischio di estinzione ed è inserito nell’Appendice B del CITES.   



                       

Torna ai contenuti | Torna al menu