30 - Maialino Vietnamita - Oasi degli Animali

Vai ai contenuti

Menu principale:

30 - Maialino Vietnamita

Livello 2 mammiferi
 


MAIALINO VIETNAMITA





DESCRIZIONE: Il maialino pancia a tazza, detto anche maialino vietnamita o thailandese, è una razza di maiale domestico originario del Vietnam con più di quattordici sottospecie. Ha un corpo abbastanza corto e compatto: le sue caratteristiche sono appunto la pancia che è sporgente, la schiena insellata e le guancie paffute. La coda è dritta e termina con un ciuffo di peli e le orecchie sono tonde e piccole. Il mantello può assumere varie colorazioni: bianco, nero, pezzato, a macchie, argento e rosso. Il peso di un maialino adulto si aggira intorno ai 25-40 kg, ma possono arrivare anche a 70-90 kg; la lunghezza media è di circa 90 cm. mentre l’altezza  di 38 cm. Questa razza è molto intelligente, curiosa e socievole: queste caratteristiche rendono questo maialino adatto alla vita con l’uomo, con il quale riesce a stabilire un forte legame. La vita media è di dieci-quindici anni.

DISTRIBUZIONE: Come si può dedurre dal nome questi maialini sono originari del Vietnam e dalla Thailandia. In generale l’habitat naturale dei maialini vietnamiti è quello tipico del sud-est asiatico caratterizzato da foreste e da un clima umido e piovoso.

ALIMENTAZIONE: Sono onnivori ed in grado di consumare qualunque tipo di alimento, dai resti della cucina, all’erba ed alle ghiande. Nel caso del maialino nano una dieta equilibrata e ben razionata è indispensabile per evitare l’obesità, problema a cui questi animali sono predisposti.

RIPRODUZIONE: I maialini vietnamiti raggiungono la maturità sessuale a diciotto mesi, ma, per cominciare a riprodursi i maschi devono aspettare di aver compiuto lo sviluppo completo che dura circa cinque anni. In condizioni climatiche propizie possono riprodursi tutto l’anno. L’accoppiamento vero e proprio è preceduto da un rituale di corteggiamento con il maschio che una volta individuata la femmina le si avvicina e comincia ad annusarla. La gestazione dura 114 giorni; vengono partoriti dai cinque ai dodici cuccioli (sette in media). Appena nati i maialini vietnamiti pesano meno di un chilo. Lo svezzamento termina tra le sei e le sette settimane; durante questo periodo la madre, che è molto protettiva nei loro confronti e attacca chiunque reputi una minaccia, insegna loro come comportarsi e modera la loro aggressività. L’accrescimento si ha nei primi tre anni di vita, nel corso dei quali cresceranno di circa mezzo chilo a settimana. I maschi tendono a vivere isolati, mentre, le femmine formano dei piccoli gruppi con i piccoli.

CURIOSITA’: I maialini Nani Vietnamiti sono stati selezionati negli anni '60 partendo da maiali del Vietnam. Sono stati introdotti dapprima in Svezia e in Canada e successivamente negli Stati Uniti nei giardini zoologici. L'interesse verso questi maialini come animali da compagnia è nato a metà degli anni '80 in America.  

CONSERVAZIONE: La specie non è considerata a rischio estinzione, ma nei paesi d’origine la loro sopravvivenza è sempre più a rischio poiché soppiantati da altre razze più grandi e più redditizie. Attualmente gli unici allevamenti di maialini nani si registrano in alcune zone montuose del Vietnam e della Thailandia. Per scongiurare il rischio di estinzione il governo vietnamita ha deciso di garantire sovvenzionamenti agli allevatori che decidono di allevare maialini nani di razza pura.




 
 




Torna ai contenuti | Torna al menu