26 - Ara Arlecchino - Oasi degli Animali

Vai ai contenuti

Menu principale:

26 - Ara Arlecchino

Livello 1 uccelli
 


ARA ARLECCHINO
         




DESCRIZIONE:  L’Ara arlecchino è una specie ottenuta dall’accoppiamento tra un Ara ararauna e un Ara chloroptera. Sembra che l'arlecchino tenda ad ereditare prevalentemente i caratteri del genitore maschio. Tende ad avere il petto color rosso/arancio, giallo dorato/arancio, con suggestivi toni di verde e blu sulle spalle e sulle ali. Molti soggetti mostrano un magnifico piumaggio dorato sulla parte inferiore delle timoniere, hanno becco e testa maggiormente dimensionata è la colorazione gialla più tendente al rosso/arancione. Un adulto può arrivare a 87 cm di lunghezza per un peso fino a 2 kg. L'Arlecchino ha l'elevato livello di intelligenza insita in tutte le Are. È un animale sociale e socializza bene con le altre specie di Are e anche con l’uomo, visto che questa è una specie prettamente da ambiente controllato. Il temperamento è generalmente una combinazione del genitore Ara ararauna, che è docile e del genitore Ara chloroptera, che è molto curioso.

DISTRIBUZIONE:  Trattandosi di una specie ibrida non è possibile trovarlo in natura.

ALIMENTAZIONE:     La dieta ottimale dell’Ara Arlecchino contiene un mix di mangimi e/o sementi, ma completata con una grande varietà di frutta, verdura e proteine​​.

RIPRODUZIONE: Può riprodursi con Ara chloroptera, ararauna o altri ibridi.

CURIOSITA’:  Alcuni allevatori ritengono che gli ibridi come l'Arlecchino possono contaminare la purezza dell’Ara ararauna e dell’Ara chloroptera.

CONSERVAZIONE:   Vi è una certa opposizione nel mondo degli allevatori di Ara all’allevamento di ibridi come l'Ara arlecchino. Questo a causa del crescente rischio di estinzione dei pappagalli in natura.




Torna ai contenuti | Torna al menu