04 - Amazzone Farinosa - Oasi degli Animali

Vai ai contenuti

Menu principale:

04 - Amazzone Farinosa

Livello 1 uccelli
 


amazzone farinosa
         





DESCRIZIONE:  È uno degli esemplari più grandi tra i pappagalli della specie amazzone con i suoi 38 cm. di taglia ed un peso che varia tra i 500 ed i 700 gr. Prende il suo nome dalla peculiare colorazione grigio-verde delle sue piume, che lo fa apparire come fosse “impolverato”. Presenta una livrea quasi interamente verde: sulle parti superiori del corpo, a partire dalla corona e dalla sommità del capo, il verde è sfumato in azzurro, mentre sulle zone inferiori del corpo il verde si schiarisce fino a diventare quasi giallastro. La coda ed alcune piume delle ali sono sporcate di blu con possibili tracce di rosso. Gli occhi sono grandi e circondati da un grande anello senza piume, caratteristica che si vede più spesso nei pappagalli della specie conuro, l'iride è arancione, la cera nerastra, il robusto becco è grigio avorio e le zampe sono grigie. L'amazzone farinosa è suddivisa in cinque sottospecie. Vive generalmente in gruppi di dieci o venti individui, spesso associandosi alle altre specie di amazzoni e spostandosi tra le alte cime degli alberi. Non è apprezzabile alcuna differenza tra i due sessi. La longevità si attesta sui 50 anni circa.

 
 
 
DISTRIBUZIONE: L'habitat di questo pappagallo è molto vasto, comprendente il versante atlantico del Messico meridionale fino al Brasile, la Colombia e il Venezuela. Predilige le foreste umide di pianura, ma non disdegna, in alcuni ambienti, di spingersi ad altitudini maggiori, come accade alle pendici andine in Colombia. Vive anche nelle foreste costiere dense di palmizi e mangrovie.

 
ALIMENTAZIONE:     E’ prevalentemente frugivora: è molto ghiotta di fichi selvatici, ma anche di piccole noci, bacche, fiori e germogli.

RIPRODUZIONE: La nidificazione avviene in cavità d'albero, preferibilmente palme, dove la femmina depone due o tre uova che vengono covate per un periodo di circa 25 o 26 giorni. I piccoli lasciano il nido a due mesi di vita.

CURIOSITA’:  Anche se non è tra i più giocosi, è sicuramente uno dei più amabili: è molto affettuoso e non è territoriale. Può rivelarsi un compagno meraviglioso, calmo e affettuoso, capace di instaurare forti legami. Al contrario di altri pappagalli della specie amazzone però, non sviluppa un particolare legame con una persona specifica, ma ha spazio per tutti i membri della famiglia. Quando lasciati liberi in casa, si mettono a camminare fino a quando non trovano qualcuno che è fermo, dopodiché si siedono ai suoi piedi aspettando di essere raccolti. E' anche abbastanza dotato nell'imitazione della voce umana.

CONSERVAZIONE:   Non è una specie a rischio di estinzione. E’ inserito nell’Appendice B del CITES.




Torna ai contenuti | Torna al menu