03 - Amazzone dalla fronte gialla di Panama - Oasi degli Animali

Vai ai contenuti

Menu principale:

03 - Amazzone dalla fronte gialla di Panama

Livello 1 uccelli
 


 
AMAZZONE FRONTE GIALLA di panama




 
DESCRIZIONE:           È un uccello la cui taglia varia tra i 35 ed i 38 cm., a seconda della sottospecie, con un’apertura alare di circa 25-30 cm. ed un peso di 360 g. La colorazione base è verde, tendente a schiarirsi ed ingiallirsi nelle parti inferiori del corpo. Sia il nome comune che quello scientifico, fanno riferimento al colore della fronte di quest'amazzone che è giallo intenso, con un tipico disegno a triangolo, largo a partire dall'attaccatura del becco per poi assottigliarsi salendo verso la sommità del capo. Guance, nuca e dorso sono di un bel verde brillante, così come il petto, il dorso e le ali. Il bordo esterno delle remiganti è nerastro. Le spalle sono bordate di rosso intenso, il sottoala è rosso. Il becco è arancione molto pallido, quasi color osso con l'estremità che si scurisce, l'anello perioftalmico è bianco, l'iride arancione, le zampe grigie.
 
Ama radunarsi in gruppi nutriti che si spostano continuamente alla ricerca di cibo. Esistono quattro sottospecie. La durata della vita è di circa 50 anni. Il dimorfismo sessuale non è rilevabile all'osservazione.

DISTRIBUZIONE:     L'amazzone fronte gialla si ritrova in un areale molto vasto, comprendente l'intera Amazzonia (Ecuador, Colombia, Venezuela e Brasile), parte dell'America centrale (Panama e Honduras) e il bacino dell'Orinoco. Vive prevalentemente nelle foreste decidue umide, nelle foreste a galleria, ma anche nelle zone paludose, nelle savane alberate e nelle foreste costiere di mangrovie, senza generalmente superare gli 800 metri di quota.

ALIMENTAZIONE:    La dieta di questo pappagallo, prevalentemente arboricolo, è composta per lo più da frutta, noci, semi, bacche e fiori. Alcuni studi naturalistici hanno osservato come la sua dieta vari a seconda dell'habitat. Usa frequentemente le zampe per manipolare il cibo ed estrarre gherigli di noci con il becco e la lingua. Le coltivazioni di mais ed i frutteti sono spesso presi di mira e saccheggiati.

RIPRODUZIONE: Le coppie si isolano al momento della riproduzione (da dicembre a maggio) e nidificano nelle cavità degli alberi. La femmina depone tre o quattro uova che vengono covate per un mese circa. I pulcini escono dal nido dopo circa nove settimane e lo svezzamento da parte dei genitori dura per altri due mesi. La maturità sessuale è raggiunta verso i tre anni.

CURIOSITA’:  Si tratta di un pappagallo molto intelligente ed in grado di instaurare empatia con l'essere umano. E’ quindi una delle amazzoni più addomesticabili in assoluto. E' molto dotato nell'imitazione dei suoni e della voce umana.

CONSERVAZIONE:    Non è una specie a rischio di estinzione. E’ incluso nell'Appendice II del CITES.


 
                                                 



Torna ai contenuti | Torna al menu